La coppia e le sue fasi.

 

2502609979

Appartenere a qualcuno significa entrare con la propria idea nell’idea di lui o di lei e farne un sospiro di felicità
(Alda Merini)

Per “coppia” si intende l’unione di due adulti che decidono di trascorrere la vita insieme con una collaborazione fattiva, una vita sessuale e un progetto condiviso; la coppia diventa così una “scelta” di vita. Essa nella sua nascita ed evoluzione è paragonabile ad un viaggio verso un progetto comune che implicatutti, come in tutti i viaggi, tappe, itinerari, rivisitazioni, pause, cambio di strade e fatica e soddisfazione.

Si parla di fasi evolutive perchè esse sono indispensabili per la crescita della coppia:

IMG_2630

  1. Infatuazione: questa è la prima fase in cui prevale principalmente l’attrazione fisica, la chimica tra le persone,  la passione erotica. Questa dinamica mette in atto in modo del tutto inconsapevole specifiche tipologie comportamentali dei copioni di personalità di ognuno. È la fase in cui si cerca di mostrarsi al meglio di quello che si è, tentando parallelamente di nascondere il più possibile i propri lati negativi, e in cui si cerca di capire quali sono i desideri dell’altro, le cose che piacciono e che appassionano, per poter conquistare. L’altro viene dunque principalmente idealizzato, visto nei suoi lati positivi e meravigliosi;
  2. Innamoramento: si approfondisce la conoscenza reciproca cercando di gettare le basi per la complicità attraverso i gusti comuni.  È in questo periodo che si può iniziare a parlare di più del proprio passato e dei propri momenti dolorosi fungendosi reciprocamente da rifugio emotivo: è il momento migliore dunque per svelare le proprie vulnerabilità, posto che si abbia sufficiente coraggio e apertura al rischio per farlo, dato che mettere le proprie debolezze nelle mani di un’altra persona è un atto di coraggio, ma un atto fondamentale per iniziare a prendersi veramente cura di sé e della relazione. Si è ancora centrati su di sé: spesso i bisogni sono di affetto, protezione eattenzione.
  3. Differenziazione: è una fase cruciale perché mette veramente in gioco le due persone con le loro differenze sostanziali che, se rimanevano in secondo piano nelle fasi precedenti, adesso emergono in tutta la loro evidenza. Infatti, oramai usciti dalla fase dell’idealizzazione, si gettano via le maschere e si inizia a vedere la persona per ciò che ella realmente è, con tutte le sue debolezze, ferite, problematiche, copioni di personalità che possono parere incompatibili con i nostri. Emergono tutte le parti della propria personalità, comprese quelle che si tentava di nascondere e possono iniziare gli scontri tra le varie parti di sé dei due membri. Il gioco qui si fa decisivo: c’è chi resta e c’è chi va. È fondamentale in questa fase imparare ciò che sarà primario dopo, ovvero rispettare gli spazi dell’altro, evitare controlli e gelosie immotivati, mentre sarà fondamentale il dialogo, il creare più occasioni possibili per stare insieme, non solo nello svago, come era nella fase precedente, ma anche nella routine quotidiana, perché è in essa che dovremo vivere e solo in essa potremo misurarci davvero.
  4. Amore: superando la fase decisiva della differenziazione ci si trova nella fase dell’amore; una prima differenza con l’innamoramento e con l’infatuazione dato che essi arrivano all’improvviso, in un modo che te ne accorgi necessariamente. L’amore invece arriva discreto in punta di piedi, giorno dopo giorno, grazie alla continua costruzione, complicità, affettività, intimità e intesa che emergono piano piano dalla relazione e dell’avvicinamento reciproco. Piano piano, in un modo che è diverso da persona a persona, tale per cui per qualcuno ci vogliono anni, per altri bastano mesi, ecco che emerge un nuovo modo di vedere l’altro, superando il bisogno personale.

IMG_2631

Ecco che il viaggio della coppia può continuare ma con presupposti maturi e che consentono di definire il patto di coppia e poter decidere di rivederlo in seguito a cambiamenti improvvisi, strade nuove da intraprendere, ma con la consapevolezza della presenza di una base sicura: la coppia.

 

 

 

 

 

Dott.ssa Lisa Sartori

In questa pagina trovate i miei contatti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...